Coltelli e vacanze...

In vacanza i coltelli non mancano

Oggi, taglia con uno di questi 2 coltellini



montagna e coltelli = ottimo
Vacanze in Austria


Come avete notato, sono appena tornato dalle ferie e volevo condividere con voi una piccola scena della vita quotidiana che, sono sicuro, anche voi avete vissuto una situazione simile…

I coltelli mi piacciono per utilizzarli, quindi, prima di partire per le ferie, ho pensato… mmm… che coltello (o coltelli) mi porto… vediamo… vado in montagna ma anche in giro per le cittadine e paesini, quindi… stavo di fronte a un dilemma… coltello da montagna o coltello da città.

Come non volevo dover spiegare a nessuno il “perché” mi portavo un coltello ho deciso di portarmi due coltellini che non causano paure altrui…

Ho scelto per primo il Victorinox Thinker, che tra l’altro è quello che mi porto sempre nel portachiavi, considero molto utile i 2 cacciaviti e l’occhiello per utilizzarlo come portachiavi.

Come coltello di back up invece mi sono portato un piccolissimo ma molto interessante coltello a doppia lama, drop point e sheepsfoot seghettata, pratico e molto affilato, il Buck Ecco.

tascabile a doppia lama
Buck Ecco


Il victorinox è stato di grande utilità soprattutto per aprire le bottiglie di birra di fronte al lago e anche per sbucciare la frutta o preparare i panini, il Buck però, l’ho lasciato sempre in macchina per qualsiasi eventualità.








2 commenti:

Anonimo ha detto...

è una bella roccia che invoglia ad arrampicare. Peccato che di rocia cosi è piena l'Italia , la Francia, la Svizzera.

Viejo Cazador ha detto...

Ancora un po piu al nord-est, ma sei andato molto vicino... ;)